Vueling potenzia la base di Firenze

On 28 novembre 2018, in Aeroporto Firenze, by admin

28/11/2018 – Vueling, vettore spagnolo principale operatore dello scalo di Firenze, ha annunciato oggi il potenziamento della base del “Vespucci” previsto nella stagione estiva 2019. Le novità principali riguardano l’attivazione delle nuove rotte per Bilbao, Monaco, Praga e Vienna e la destinazione all’aeroporto di Firenze di un terzo Airbus A319.

I quattro nuovi collegamenti si aggiungeranno alla conferma delle destinazioni stagionali già operate nel 2018 (Copenaghen, Londra Luton, Mikonos, Palma di Maiorca, Santorini, Spalato, Tel Aviv) e a quelle attive tutto l’anno per Amsterdam, Barcellona, Catania, Londra Gatwick, Madrid, Palermo, Parigi Orly, che vedranno potenziamenti degli operativi. In totale saranno attive su Firenze 18 destinazioni, con un’offerta di circa 790.000 posti.

Con il prossimo operativo 2019, quindi, il “Vespucci” vedrà la proposta di una destinazione totalmente inedita, quella per Bilbao (prevista con due frequenze settimanali), il ritorno della rotta per Praga (4 frequenze settimanali), servita in passato da altri vettori e il rafforzamento delle direttrici per Monaco (con 5 frequenze settinamali) e Vienna (giornaliera), con voli aggiuntivi a quelli già operati da altre compagnie. Per Vueling il potenziamento programmato rappresenta la conferma di Firenze come una delle proprie basi europee più importanti, sulla quale lo scorso maggio aveva festeggiato il raggiungimento dei 3 milioni di passeggeri trasportati dall’avvio delle operazioni al “Vespucci”, nel 2012.

Tagged with:  

Vueling: al via i voli estivi 2018

On 1 giugno 2018, in Aeroporto Firenze, by admin

Con il primo fine settimana di giugno riprendono anche quest’anno i voli estivi offerti da Vueling dal “Vespucci” per Croazia, isole greche e Baleari. Da oggi è attivo il collegamento con Spalato, operato ogni venerdì fino al prossimo 21 settembre. Domani, 2 giugno, riparte il volo per Mikonos, offerto il sabato e il martedì fino al 22 settembre. Il 4 giugno riprendono i collegamenti con Palma di Maiorcae Santorini, entrambi programmati nelle giornate di lunedì e giovedì fino al 20 settembre.

I voli estivi si aggiungono alle rotte stagionali già riprese da Vueling a fine marzo (Copenaghen e Tel Aviv) ed a quelle attive tutto l’anno (Amsterdam, Barcellona, Catania, Londra Gatwick, Londra Luton, Madrid, Palermo, Parigi Orly). Tutti i collegamenti sono operati con gli Airbus A319 dedicati dal vettore spagnolo alla base fiorentina.

Tagged with:  

Vueling e Toscana Aeroporti hanno festeggiato ieri, 10 maggio, il tremilionesimo passeggero trasportato dal vettore spagnolo al “Vespucci” di Firenze dal 2012, quando furono avviate le operazioni sullo scalo del capoluogo toscano. Il raggiungimento dell’importante obiettivo è stato salutato sul piazzale dello scalo con una simpatica iniziativa che ha visto la partecipazione della squadra di rugby di Firenze “I Medicei” (qui è visibile il video).  

Le prime rotte di Vueling da Firenze, sette anni fa, furono attivate per Barcellona, “casa madre” della compagnia, Parigi Orly e Madrid (quest’ultima gestita inizialmente a carattere stagionale), operate con Airbus A319. L’anno successivo, nel  marzo 2013, Vueling ha aperto la vera e propria base di Firenze (una delle prime basi europee al di fuori della Spagna), aggiungendo le rotte per Amburgo, Berlino Tegel, Catania, Copenaghen e Londra Heathrow. Negli anni successivi sono state attivate rotte (stagionali o a carattere annuale) per Amsterdam, Bari, Cagliari, Ibiza, Londra Gatwick, Londra Luton,Mikonos, Olbia, Palermo, Palma di Maiorca,Santorini, Spalatoe Tel Aviv(sono evidenziate le destinazioni attualmente attive), gestite con due/tre A319 dedicati alle operazioni sul “Vespucci”. Negli anni Vueling ha consolidato il ruolo di vettore principale dello scalo fiorentino, per passeggeri trasportati e destinazioni servite. Per la stagione estiva 2018 l’offerta complessiva è di oltre 570.000 posti su 14 destinazioni (evidenziate sopra), con una crescita del 5% rispetto allo scorso anno.

Il vettore spagnolo, nato nel 2004 e dal 2011 parte del gruppo IAG (International Airlines Group), oggi assieme a Aer Lingus, British Airways Iberia e Level, ha una flotta composta interamente da Airbus della famiglia A320 (A319 e A320). Nei prossimi anni inizierà la messa in servizio degli A320neo (47 esemplari in ordine), aerei “ecologici” di ultimissima generazione che potranno essere impiegati sulla nuova pista del “Vespucci”, incrementando allo stesso tempo l’offerta di posti (rispetto ai più piccoli A319) e la compatibilità ambientale dei voli grazie alla riduzione delle emissioni che caratterizzano i nuovi velivoli.

Tagged with:  

Riprende oggi il collegamento diretto tra il “Vespucci” di Firenze e lo scalo Ben Gurion di Tel Aviv, offerto per il terzo anno consecutivo da Vueling. Il volo ha frequenza settimanale, con partenza dallo scalo fiorentino nella tarda serata del sabato (23.55) e arrivo in Israele nelle prime ore della mattina successiva (4.20 locali); la ripartenza da Tel Aviv è programmata alle 5.35 con arrivo a Firenze alle 8.30 della domenica. Il collegamento, operato con Airbus A319 e previsto fino al prossimo 28 ottobre, rappresenta per il “Vespucci” il volo più lungo attualmente offerto, per la destinazione più lontana raggiunta con servizio di linea (circa 2.445 km).

Con la ripresa del Firenze-Tel Aviv si completa il programma di voli previsto da Vueling sul “Vespucci” con l’orario estivo 2017, in vigore dallo scorso marzo, che ha visto l’attivazione dei nuovi voli per Amsterdam (dal 28/3) e Palma di Maiorca (27/4-26/10) e la ripresa dei collegamenti per Copenaghen (28/3-28/10), Londra Luton (29/4-28/10), Mikonos (3/6-23/9), Santorini (1/6-21/9) e Spalato (2/6-22/9). I voli stagionali ed estivi si aggiungono alle destinazioni già attive, servite dal vettore spagnolo tutto l’anno, per Barcellona, Catania, Londra Gatwick, Madrid, Palermo e Parigi Orly, per un totale di 14 destinazioni attualmente offerte dalla base fiorentina.

Tagged with:  

26/3/2017 – È entrato in vigore oggi il nuovo operativo dei voli del “Vespucci”, con i collegamenti che saranno offerti dallo scalo fiorentino fino al prossimo 28 ottobre, comprendenti le rotte stagionali e quelle attive nei mesi estivi.

La novità principale è la conferma dell’apertura della base di Mistral Air, con il posizionamento a Firenze di un ATR 72 e l’avvio, tra il 13 e 14 aprile, delle rotte nazionali per Bari, Cagliari e Olbia e dei voli europei (bisettimanali) per Marsiglia e Nizza (ne avevamo dato notizia nelle settimane scorse).

Con il nuovo orario sono confermate anche le altre novità preannunciate nei mesi scorsi: i nuovi voli di Vueling per Amsterdam (da oggi con quattro frequenze settimanali, incrementate dall’estate), Palma di Maiorca (dal 27 aprile, trisettimanale) e la riproposta di Londra Luton (dal 2 maggio, trisettimanale, operato regolarmente dopo la serie di voli offerti lo scorso anno); i voli di British Airways da Londra Stansted (dal 6 maggio il sabato, dal 21 maggio sabato e domenica), Birmingham (sabato, dal 21 maggio) e Bristol (sabato, dal 21 maggio), operati con Embraer 170 o 190; l’avvio del volo per Iasi della rumena Blue Air con Boeing 737 (dal 15 giugno, trisettimanale).

Con il mese di marzo sono ripresi i collegamenti sospesi nel periodo invernale di HOP! da Lione, ripartito dal 12 marzo (il collegamento, avviato nel 2007, raggiunge quest’anno i dieci anni di operatività), Brussels Airlines da Bruxelles (da oggi), Austrian Airlines da Vienna (da oggi), Vueling per Copenaghen (dal 28 marzo). Per il periodo estivo ripartiranno i voli estivi di Vueling per Santorini (dal 1 giugno), Spalato (dal 2 giugno), Mikonos (dal 3 giugno) e Tel Aviv (dal 24 giugno). Modifiche agli operativi riguardano le frequenze di vari voli e la sostituzione dei velivoli impiegati da parte di alcuni vettori: Brussels Airlines ha iniziato oggi a operare su Firenze con l’Airbus A319 (141 posti) al posto dell’Avro RJ100 (97 posti); HOP! impiega il più capiente ATR 72 (72 posti) al posto dell’ATR 42 (48 posti); Swiss inserirà il nuovo Bombardier CS100 (125 posti) al posto degli Avro RJ100 (97 posti) e Embraer 190 (112 posti).

Rispetto allo stesso operativo del 2016 risultano cancellati i voli per Bari, Cagliari, Olbia, Berlino Tegel e Ibiza di Vueling, Stoccarda di Air Berlin, Vienna di Niki e Olbia di Meridiana (il vettore sardo lascia del tutto il “Vespucci” dopo trent’anni di operazioni, iniziate con Avianova nel 1987). Da oggi è cancellato anche il volo da Tirana di FlyErnest/Mistral Air (l’area fiorentina resta comunque collegata alla capitale albanese con i voli di Albawings). Anche per il 2017 è confermata la riduzione di offerta per la Sicilia, con un volo giornaliero per Catania e tre frequenze settimanali per Palermo (operati da Vueling).

Nel complesso l’attuale operativo offre 34 destinazioni (su 38 aeroporti), sette nazionali e 27 europee (su 31 aeroporti), gestite da 19 vettori. Tra i nuovi collegamenti attivati con il presente orario, tre sono le destinazioni inedite per lo scalo fiorentino (Bristol, Iasi, Marsiglia), otto ripropongono rotte servite in passato (Bari, Birmingham, Cagliari, Olbia, Londra Luton, Londra Stansted, Nizza, Palma di Maiorca).