26/3/2017 – È entrato in vigore oggi il nuovo operativo dei voli del “Vespucci”, con i collegamenti che saranno offerti dallo scalo fiorentino fino al prossimo 28 ottobre, comprendenti le rotte stagionali e quelle attive nei mesi estivi.

La novità principale è la conferma dell’apertura della base di Mistral Air, con il posizionamento a Firenze di un ATR 72 e l’avvio, tra il 13 e 14 aprile, delle rotte nazionali per Bari, Cagliari e Olbia e dei voli europei (bisettimanali) per Marsiglia e Nizza (ne avevamo dato notizia nelle settimane scorse).

Con il nuovo orario sono confermate anche le altre novità preannunciate nei mesi scorsi: i nuovi voli di Vueling per Amsterdam (da oggi con quattro frequenze settimanali, incrementate dall’estate), Palma di Maiorca (dal 27 aprile, trisettimanale) e la riproposta di Londra Luton (dal 2 maggio, trisettimanale, operato regolarmente dopo la serie di voli offerti lo scorso anno); i voli di British Airways da Londra Stansted (dal 6 maggio il sabato, dal 21 maggio sabato e domenica), Birmingham (sabato, dal 21 maggio) e Bristol (sabato, dal 21 maggio), operati con Embraer 170 o 190; l’avvio del volo per Iasi della rumena Blue Air con Boeing 737 (dal 15 giugno, trisettimanale).

Con il mese di marzo sono ripresi i collegamenti sospesi nel periodo invernale di HOP! da Lione, ripartito dal 12 marzo (il collegamento, avviato nel 2007, raggiunge quest’anno i dieci anni di operatività), Brussels Airlines da Bruxelles (da oggi), Austrian Airlines da Vienna (da oggi), Vueling per Copenaghen (dal 28 marzo). Per il periodo estivo ripartiranno i voli estivi di Vueling per Santorini (dal 1 giugno), Spalato (dal 2 giugno), Mikonos (dal 3 giugno) e Tel Aviv (dal 24 giugno). Modifiche agli operativi riguardano le frequenze di vari voli e la sostituzione dei velivoli impiegati da parte di alcuni vettori: Brussels Airlines ha iniziato oggi a operare su Firenze con l’Airbus A319 (141 posti) al posto dell’Avro RJ100 (97 posti); HOP! impiega il più capiente ATR 72 (72 posti) al posto dell’ATR 42 (48 posti); Swiss inserirà il nuovo Bombardier CS100 (125 posti) al posto degli Avro RJ100 (97 posti) e Embraer 190 (112 posti).

Rispetto allo stesso operativo del 2016 risultano cancellati i voli per Bari, Cagliari, Olbia, Berlino Tegel e Ibiza di Vueling, Stoccarda di Air Berlin, Vienna di Niki e Olbia di Meridiana (il vettore sardo lascia del tutto il “Vespucci” dopo trent’anni di operazioni, iniziate con Avianova nel 1987). Da oggi è cancellato anche il volo da Tirana di FlyErnest/Mistral Air (l’area fiorentina resta comunque collegata alla capitale albanese con i voli di Albawings). Anche per il 2017 è confermata la riduzione di offerta per la Sicilia, con un volo giornaliero per Catania e tre frequenze settimanali per Palermo (operati da Vueling).

Nel complesso l’attuale operativo offre 34 destinazioni (su 38 aeroporti), sette nazionali e 27 europee (su 31 aeroporti), gestite da 19 vettori. Tra i nuovi collegamenti attivati con il presente orario, tre sono le destinazioni inedite per lo scalo fiorentino (Bristol, Iasi, Marsiglia), otto ripropongono rotte servite in passato (Bari, Birmingham, Cagliari, Olbia, Londra Luton, Londra Stansted, Nizza, Palma di Maiorca).

Vueling A319-72-20

Il vettore spagnolo Vueling, attuale maggiore operatore del “Vespucci” di Firenze, ha annunciato oggi assieme a ADF l’avvio della rotta diretta per Tel Aviv, programmata dal prossimo 4 luglio. Il collegamento avrà frequenza settimanale (sabato) e sarà operato nelle ore notturne, con partenza da Firenze in tarda serata (23.40) ed arrivo in Israele nelle prime ore della mattina (4.00). La tratta di ritorno partirà da Tel Aviv alle 5.00 di domenica per atterrare al “Vespucci” alle 7.50. Per lo scalo fiorentino si tratterà del volo più lungo mai operato con un servizio regolare (3 ore e 50 minuti), su una tratta in passato coperta da altri vettori (Meridiana e Arkia) in occasione di voli charter (l’israeliana Arkia ha programmato nuovamente voli su Firenze nel 2015).

Con il Firenze-Tel Aviv Vueling porta a 16 le rotte dirette offerte dallo scalo fiorentino nella prossima stagione estiva (due in più rispetto alla stagione 2014), con cinque destinazioni nazionali (Bari, Cagliari, Catania, Olbia, Palermo) e 11 internazionali (Barcellona, Berlino, Copenaghen, Ibiza, Londra Gatwick, Madrid, Mikonos, Parigi Orly, Santorini, Spalato, Tel Aviv), tutte operate con gli Airbus A319 dedicati alla base fiorentina.

Tagged with:  
Un momento della conferenza stampa con, da sinistra, l'AD di ADF Pier Vittorio Fanti, il presidente Vueling Alex Cruz, il presidente ADF Marco Carrai e il sindaco di Firenze Dario Nardella.

Un momento della conferenza stampa con, da sinistra, l’AD di ADF Vittorio Fanti, il presidente Vueling Alex Cruz, il presidente ADF Marco Carrai e il sindaco di Firenze Dario Nardella.

Foto ricordo con, da sinistra, Vittorio Fanti, Dario Nardella, Marco Carrai e Alex Cruz.

Foto ricordo con, da sinistra, Vittorio Fanti, Dario Nardella, Marco Carrai e Alex Cruz.

Il vettore spagnolo Vueling, nel corso di una conferenza stampa in Palazzo Vecchio, ha presentato oggi il progamma dei voli dall’aeroporto di Firenze per il prossimo orario estivo. Ai 14 collegamenti diretti già operativi l’estate scorsa, quest’anno si aggiungerà anche quello per Olbia, che sarà operato due volte la settimana (lunedì e venerdì). Il venerdì la partenza da Firenze sarà alle 7.00 ed il ritorno alle 9.45, mentre il lunedì la partenza sarà alle 21.05 con ritorno a Firenze alle 23.50.

Vueling conferma così il suo interesse per lo scalo fiorentino dove questa estate offrirà cinque destinazioni nazionali (Bari, Cagliari, Catania, Olbia e Palermo) e dieci internazionali (Barcellona, Berlino, Copenaghen, Ibiza, Londra, Madrid, Mikonos, Parigi, Santorini e Spalato). 78 sono poi le destinazioni raggiungibili da Firenze tramite le connessioni presso l’aeroporto di Barcellona. Tutti I voli sono effettuati con Airbus A319, due esemplari dei quali sono basati al “Vespucci”.

Alex Cruz, presidente di Vueling, intervenuto alla conferenza a fianco del sindaco di Firenze e dei vertici di ADF e Corporacion America Italia, ha sottolineato l’importanza che Firenze riveste nel network del vettore spagnolo ed ha confermato l’intenzione di proseguire una graduale ma continua crescita presso lo scalo con l’aggiunta di due-tre nuove destinazioni ogni anno.

Tagged with:  

moscowÈ stata cancellata prima dell’avvio la programmazione dei voli diretti tra il “Vespucci” di Firenze e Mosca messi in vendita nei mesi scorsi da Vueling e che sarebbero dovuti partire oggi per proseguire fino alla fine di settembre. Il collegamento era previsto con due frequenze settimanali, con partenze dallo scalo fiorentino nella tarda serata del mercoledì e sabato e ritorno dalla capitale russa nella prima mattina di giovedì e domenica, operate con Airbus A319. Il volo per Mosca (aeroporto Domodedovo) sarebbe stato il collegamento di linea più lungo mai operato dal “Vespucci”.

Firenze e l’area fiorentina devono quindi ancora aspettare per vedere servita una tratta fortemente richiesta dal sistema economico e imprenditoriale della Toscana centrale, ma anche dall’utenza russa interessata a raggiungere la nostra area. Una tratta già valutata in passato da vari vettori, con esito negativo in relazione alle possibilità di operararla dall’attuale pista, corta e penalizzata per il noto quadro di limitazioni. La nostra città (con la sua area metropolitana) resta per ora uno dei pochi capoluoghi regionali non serviti da voli diretti di linea o charter con la capitale russa, mentre quasi ogni giorno volano tra Firenze, Mosca e altre città delle ex-repubbliche sovietiche voli privati e aerotaxi operati con aerei executive o versioni “corporate” di velivoli Airbus “famiglia A320”, Boeing 737e Embraer.

Prosegue regolarmente il resto della programmazione dei voli estivi di Vueling (Ibiza, Mikonos, Santorini, Spalato), oltre a tutte le altre destinazioni nazionali (Bari, Cagliari, Catania, Palermo) e internazionali (Barcellona, Berlino, Copenaghen, Londra, Madrid, Parigi) operate dalla base fiorentina, mentre nuove destinazioni del vettore spagnolo sono in programmazione per i prossimi mesi.

Tagged with:  

Meridiana737 72-20Con il ritorno del volo per Olbia di Meridiana, inaugurato lo scorso venerdì, è partito il primo dei collegamenti estivi introdotti nell’operativo del “Vespucci” con il nuovo orario in vigore dal 1° giugno e che saranno avviati tra giugno e luglio per proseguire fino a settembre. Il volo con la Costa Smeralda, quest’anno ridotto nelle frequenze, è operato dal vettore sardo inizialmente con due rotazioni settimanali (venerdì e domenica) che saranno poi incrementate in agosto, gestite con Boeing 737 da 149 posti.

Il 21 giugno partiranno i primi voli estivi di Vueling, con le destinazioni di Ibiza e Mikonos, entrambe con due frequenze settimanali (martedì e sabato); il 23  giugno sarà la volta del collegamento per Santorini (lunedì e giovedì), dal 2 luglio si volerà a Spalato (mercoledì e domenica, più il venerdì in agosto). Inserita in orario, dal 26 luglio, anche la prima linea diretta per Mosca già annunciata in una precedente notizia del blog (mercoledì e sabato, con rientro a Firenze nella prima mattina di giovedì e domenica), programmata fino al 27 settembre. Il volo per Mosca e le rotte per le due isole greche e per la Croazia rappresentano assolute novità per Firenze, mentre il collegamento diretto per Ibiza rappresenta un ritorno di una linea estiva operata in passato per varie stagioni da Meridiana. Tutti i voli di Vueling sono effettuati con Airbus A319.

Tagged with: